E’ stato firmato al Maxxi di Roma, in occasione dell’assemblea annuale dell’Associazione PASocial, il Manifesto di Ventotene Digitale, alla presenza del presidente di PASocial Francesco Di Costanzo e di Carmine Marinucci presidente di DiCultHer.

Il documento è stato promosso da DiCultHer, INDIRE, ICCU, Stati Generali delle donne, Movimento per l’Europa, Riconnettiti con la tua Cultura (WYC), Progetto Cultura Europa (PCE), Culture Italiae e Media2000 con l’obiettivo di “garantire ai giovani le competenze chiave per affrontare i cambiamenti e le sfide del loro presente, per proiettarsi al meglio nel futuro, per diventare cittadine e cittadini attivi e consapevoli, capaci di condividere valori comuni e di confrontarsi positivamente con l’altro”.

DiCultHer ha abbracciato da subito l’idea di offrire al Paese, e al mondo dell’istruzione in particolare, le proprie riflessioni che il coinvolgimento consapevole dei giovani e dei loro docenti sia prioritario per renderli protagonisti nei processi di costruzione identitaria e di cittadinanza attiva europea e per sostenere una “Cultura Digitale”.

Per fare questo, occorrono attenzione e consapevolezza nello sviluppare temi quali l’inclusione sociale, l’interculturalità, la sostenibilità e il contrasto dei pregiudizi verso le differenze di ogni genere, di cultura, di età, di provenienza, di abilità, di colore della pelle.

Uno degli obiettivi è proprio quello di superare il concetto stesso di FRUIZIONE verso il concetto di ‘PARTECIPAZIONE’, per la piena realizzazione di una cittadinanza attiva.

Per sostenere la visione culturale del Manifesto Ventotene Digitale nel mondo della Scuola, DiCultHer, con i suoi partner, ha avviato un ampio processo di coinvolgimento di docenti e studenti.  In particolare sui temi del Manifesto sono state promosse due nuove sfide nell’ambito di #HackCultura, l’Hackathon per la titolarietà culturale dei Giovani, con l’obiettivo di sostenere una “appropriazione culturale” nei confronti della “formazione alla cittadinanza europea«.

La Sfida n. 7, dal titolo, “La Grande scrittura. Mille mani per una storia”  per la realizzazione di “a più mani”, “collettiva” sull’Europa. (https://www.diculther.it/sfida-7-la-grande-scrittura-mille-mani-per-una-storia/

La Sfida n. 8, dal titolo, L’EUROPA: “La nuova Città del sole” ((https://www.diculther.it/sfida-8-leuropa-la-nuova-citta-del-sole/)

Per accompagnare le nostre ragazze e i nostri ragazzi a misurarsi sui temi complessi del Manifesto, per ambedue le sfide vengono realizzati webinar attraverso il canale YouTube  DiCultHer:    https://www.youtube.com/channel/UCZJvwl_ABCYk59YK1pN0bHw

Categorie: NEWS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: