Il settimo Webinar, accreditato sulla Piattaforma SOFIA del MIUR (codice 50675), realizzato in collaborazione con l’Università Roma Tre, con titolo “Conoscenza digitale (Big Data, algoritmi, questioni filosofiche e Infrastrutture aperte)” ha avuto luogo il 27 novembre 2020.

Il Programma ha previsto nella prima parte la Prof.ssa Teresa Numerico con il tema “Big data, interpretazione algoritmica e questioni filosofiche“ e nella seconda parte il Prof. Domenico Fiormonte con il tema “Per una infrastruttura aperta della conoscenza digitale“.

Nel Webinar sono intervenuti diversi altri esperti (Gino Roncaglia, Germano Paini, Dino Buzzetti) che hanno anche animato con i relatori un interessante dibattito sul tema delle infrastrutture e delle piattaforme per la didattica. Di seguito la sequenza degli interventi:

Nel corso del Webinar sono stati inoltre forniti aggiornamenti sulla proposta di costituzione di Associazioni territoriali per la realizzazione, nel territorio, della “Titolarità culturale” in rapporto agli obiettivi e alle finalità della Convenzione di Faro e alla sua contestualizzazione nell’era digitale. Nell’ambito del Gruppo di discussione denominato “DiCultHer – Convenzione di Faro“, creato per mantenere aperto un confronto sulle tematiche connesse con l’attuazione dei principi della Convenzione di Faro e sulle relative iniziative, è possibile ottenere maggiori informazioni e partecipare al relativo dibattito. Per chiedere l’accesso al Gruppo selezionare questo link .

La registrazione integrale del Webinar è disponibile nel Canale DiCultHer di YouTube alla pagina https://youtu.be/au2BdNgDOBQ

Il Webinar fa parte del ciclo di Webinar a “rete”, diluito nel tempo da ottobre 2020 fino alla sesta edizione della Settimana della Cultura digitale (3-10 Aprile 2021). Un ciclo di Webinar settimanali per affrontare i temi attinenti al Patrimonio culturale e la Convenzione di Faro nell’era digitale, declinati attraverso le sensibilità e le esperienze delle comunità scientifiche e educative di riferimento del Network dell’Associazione internazionale DiCultHer.

Siamo convinti che la piena adozione di questa Convenzione non può rappresentare che una grande opportunità per le Comunità scientifiche, educative e le comunità patrimoniali, per i processi di partecipazione e presa in carico dei patrimoni, per il rafforzamento della dimensione collettiva e delle pratiche di salvaguardia e valorizzazione dei patrimoni culturali condivisi dalle comunità, dall’associazionismo, dai gruppi informali dalla Scuola.

L’intero ciclo è descritto nella pagina https://www.diculther.it/webinar-settimanali-sulla-convenzione-di-faro-ottobre-2020-aprile-2021


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: