Calendario dei prossimi eventi con DiCultHer in veste di organizzatore o di partecipante

Come tradizione, #DiCultHer organizza una serie di Webinar di accompagnamento e approfondimento delle tematiche proposte nella propria programmazione annuale di attività, il cui ambito di sviluppo per l’a.s. 2023-24 è rappresentato dal motto: “La Cultura Digitale non ti isola“.

I contenuti della serie di webinar per l’a.s. 2023-24 fanno riferimento in via prioritaria ai contenuti dei CANTIERI EFFETTO CULTURA DIGITALE” On the Road avviati nel mese di maggio 2023 per raccogliere le osservazioni, gli approfondimenti, le suggestioni e buone prassi da parte di esperti, docenti e studenti, ai fini di arricchire e focalizzare al meglio la programmazione delle azioni #DiCultHer per l’a.s. 2023-24 .

Per l’edizione 2023-24, i webinar inizieranno con un focus sul movimento internazionale del coworking e la sua attuabilità nelle biblioteche per affrontare “Nuovi spazi ibridi di lavoro”, con un ciclo di tre seminari, il 29 settembre, il 13 ottobre, e il 20 ottobre, tutti dalle ore 15:00 alle ore 17:30, a cura di Viviana Vitari, UniFG

I Webinar finora organizzati, trasmessi anche in Streaming e tutti visionabili nel Canale DiCultHer di YouTube, sono stati realizzati da ottobre 2020 a giugno 2021, da novembre 2021 a giugno 2022, da ottobre 2022 a maggio 2023.

La certificazione della partecipazione ai Webinar è stata resa e sarà resa anche per questo a.s. disponibile, gratuitamente, esclusivamente ai docenti, alle studentesse e agli studenti che seguiranno le istruzioni riportate nella pagina di riferimento del #DiCultHerDigitalBadge.

OTTOBRE 2023

9 ottobre 2023:

Presentazione della programmazione delle attività #DiCultHer per l’a.s. 2023-24.

27 ottobre 2023

ore 15:00- 18:30

MODA E BENI CULTURALI TRA TANGIBILE E INTANGIBILE

a cura di Associazione DiCultHer Faro Moda

NOVEMBRE 2023

10 novembre

0re 15:00 IL VALORE PEDAGOGICO DI #HACKCULTURA.

Dopo cinque anni di esperienza di #HackCultura, l’hackathon delle studentesse e degli studenti per la titolarità culturale promosso da #DiCultHer, ed in vista dell’avvio di #HackCultura2024 l’edizione relativa all’a.s. 2023-24, #DiCultHer dedica una serie di incontri di approfondimento sul perché oggi il modello “hackathon” rappresenti una sfida irrinunciabile per la scuola di oggi, sia come metodologia didattica attiva, sia come una pratica didattica per favorire il coinvolgimento degli studenti.

L’hackathon – crasi di hacker e marathon – nella visione proposta da #DiCultHer si pone come evento sfidante, che esce dal tradizionale ambito di tecnici, sviluppatori e grafici, per entrare nelle scuole come occasione per promuovere e sviluppare competenze di problem solving e di cooperative learning tra gli studenti nell’ottica della co-costruzione di cultura materiale e immateriale.

Modello attivo dunque per alimentare le motivazioni intrinseche delle studentesse e degli studenti e per promuovere un impegno più profondo nell’apprendimento.

In questo senso, i tre webinar in corso di organizzazione, il primo oggi 10 novembre, il secondo il 17 novembre e il terzo il 1° dicembre (ore 15:30-18:00), vogliono rappresentare uno spazio di approfondimento, inteso come agorà dell’innovazione pedagogica, sia teorico che esperienziale, ai quali sono invitati non solo esperti, ma anche tutti i Docenti che hanno partecipato alle precedenti edizione di #HackCultura e della Rassegna dei prodotti digitali realizzati dalle Scuole che hanno partecipato all’Hackathon stesso, che di solito chiude le varie edizioni delle Settimane delle Culture Digitali.

Uno spazio di approfondimento quindi nell’ambito del quale tutti i partecipanti possono confrontarsi per sviluppare insieme le competenze e le tecniche necessarie a promuovere l’empatia con gli studenti, la progettazione e la messa in pratica di un’attività CBL (“Computer-Based Learning”), secondo il format dell’hackathon, che si sviluppa, come prassi, su vari mesi in cui ogni team scolastico individua la sfida da affrontare, nonché i tempi e i modi per affrontarla.

Per #DiCultHer, il modello HackCultura rappresenta una delle priorità dell’agire e una occasione IRRINUNCIABILE per promuovere e sostenere proposte progettuali di metodologie innovative per la promozione della “Cultura digitale” e la valorizzazione del patrimonio culturale centrate sulla titolarità culturale quale ulteriore sviluppo dell’engagement delle nostre studentesse e dei nostri studenti, chiamate/i, in una logica di esercizio di cittadinanza e di progettazione partecipata, a “prendersi in carico” il proprio patrimonio culturale come complesso di risorse di cui aver cura a livello individuale e come comunità. (Convenzione di Faro).

PROGRAMMA

Ore 15:00-16:30

PRESENTAZIONE DELLE 14 SFIDE PREVISTE NELL’EDIZIONE 2023-24 DI #HackCultura2024 

IntroduceCarmine Marinucci, Presidente #Diculther

Partecipano:

Maddalena Casalino, Liceo Braschi-Quarenghi. Subiaco, RM, Stella Cannizzaro e Daniela Biondi, DiGenova, Pamela Giorgi, INDIRE, Isa Maggi, Coordinatrice Stati Generale delle Donne, Morena Moresia, Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giuli), Daniela Calanca, Università degli Studi di Bologna, Presidente Associazione DiCultHer Faro Moda

16:30-18:00

Tavola Rotonda:

Introduce e Modera: Germano Paini, Presidente Comitato Scientifico #DiCultHer

Partecipano:

Michele Casiero, Docente Liceo linguistico e delle scienze umane “F. De Sanctis” di Trani.; Laura D’Ambrosio Dirigente Istituto Comprensivo Nereto – Sant’Omero, Teramo, Dino De Vittoris,; Marco Di Paolo, Coordinatore Equipe Formative Territoriale Regione Molise; Teresa Goffredo, Dirigente Scolastico, Liceo Scientifico “Galilei” Lamezia Terme; Maria Maddalena Chimisso, Dirigente Scolastico IISS “E. Majorana”, Termoli; Silvia Mazzeo, Docente di Scuola Primaria, Animatrice digitale; Sabrina Vallino. 

13- 14 novembre 2023,

ore 12p.m -18.30p.m.

IL SUCCESSO DELLA MODA ITALIANA NEGLI STATI  UNITI

a cura di Associazione DiCultHer Faro Moda

17 novembre

ore 15:30-18:00

IL VALORE PEDAGOGICO DI #HACKCULTURA.

SECONDO INCONTRO DI APPROFONDIMENTO:

Prosegue con questo secondo webinar su #HackCultura, la serie di incontri di approfondimento sul perché oggi il modello “hackathon” rappresenti una sfida irrinunciabile per la scuola di oggi, sia come metodologia didattica attiva, sia come una pratica didattica per favorire il coinvolgimento degli studenti.

In questo senso, i tre webinar previsti, il primo tenutosi il 10 novembre, il secondo 17 novembre e l’ultimo il 1° dicembre, vogliono rappresentare uno spazio di approfondimento sia teorico che esperienziale, ai quali sono invitati tutti i docenti che hanno già partecipato e tutti coloro che si accingono a partecipare con nuove sfide ad #HackCultura2024.

Uno spazio di approfondimento nell’ambito del quale tutti i partecipanti possono confrontarsi per sviluppare insieme delle linee guida, che rilasceremo con il webinar del 1° dicembre, per rendere più efficace ed efficiente il modello #HackCultura nel sistema scolastico per promuovere le competenze e le tecniche necessarie a promuovere l’empatia con gli studenti e la progettazione e la messa in pratica di un’attività CBL, secondo il format dell’hackathon, che si sviluppa, come noto, su vari mesi in cui ogni team scolastico individua la sfida da affrontare, nonché i tempi e i modi per affrontarla.

Per #DiCultHer, il modello HackCultura rappresenta una delle priorità dell’agire e una occasione IRRINUNCIABILE per promuovere e sostenere proposte progettuali di metodologie innovative per la promozione della “Cultura digitale” e la valorizzazione del patrimonio culturale centrate sulla titolarità culturale quale ulteriore sviluppo dell’engagement delle nostre studentesse e dei nostri studenti, chiamate/i, in una logica di esercizio di cittadinanza e di progettazione partecipata, a “prendersi in carico” il proprio patrimonio culturale come complesso di risorse di cui aver cura a livello individuale e come comunità. (Convenzione di Faro).

Programma:

Coordina :Germano Paini, Presidente Comitato Scientifico #DiCultHer

Partecipano:

Carmine Marinucci, Presidente #DiCultHer, Giovanni Piscolla, Direttore #DiCultHer; Stefania Pompeo, Istituto Comprensivo Nereto – Sant’Omero, Teramo, Marco Di Paolo, Coordinatore Equipe Formative Territoriale Regione Molise; Teresa Goffredo, Dirigente Scolastico, Liceo Scientifico “Galilei” Lamezia Terme; Maria Maddalena Chimisso, Dirigente Scolastico IISS “E. Majorana”, Termoli; Silvia Mazzeo, Docente di Scuola Primaria, Animatrice digitale; Cristiana Pivetta, Docente Materie Letterarie presso I.T.C.G. Giovanni Maria Angioy, Carbonia; Maddalena Casalino, Liceo Braschi-Quarenghi. Subiaco.

Sono invitati inoltre tutti i docenti che hanno già partecipato e tutti coloro che si accingono a partecipare con nuove sfide.

24 novembre

ore 15:30- 18:00

ARCHIVI E COLLEZIONI DGITALI DELLA MODA TRA DESCRIZIONE E INTEGRAZIONE

a cura di Associazione DiCultHer Faro Moda

DICEMBRE 2023

1 dicembre

Il settimo webinar #DiCultHer della serie 2023-24 si terrà il giorno 1 dicembre 2023 dalle 15:00 alle 18:00 e affronta due importanti argomenti.

Il Primo, dalle ore 15:00 alle ore16:00 dal titolo “don Milani allo schermo: immagini di un maestro”, a cura di Pamela Giorgi e Francesca Caprino (INDIRE).

Sulla figura di don Milani  abbiamo dedicato numerosi incontri nella precedente seri di webinar, in occasione dei 100 anni dalla sua nascita, nel ricordo dell’esperienza didattica rivolta ai bambini poveri nella disagiata e isolata scuola di Barbiana, nella canonica della chiesa di Sant’Andrea. Come abbiamo già sottolineato, i suoi scritti innescarono aspre polemiche, coinvolgendo la Chiesa cattolica, gli intellettuali e politici dell’epoca; Milani fu un sostenitore dell’obiezione di coscienza opposta al servizio militare maschile (all’epoca obbligatorio in Italia); per tale motivo fu processato – e poi assolto – per apologia di reato.

La seconda parte del webinar, dalle 16:00-18:00,  chiude la serie di incontri di riflessione su #hackCultura ed ha per titolo Il valore pedagogico di #hackcultura nella “presa in carico” del patrimonio culturale (3/3)

Come abbiamo già discusso negli incontri del 10 e 17 novembre, il modello “hackathon” rappresenti sia per #DiCultHer che per la scuola di oggi una sfida irrinunciabile, sia come metodologia didattica attiva, sia come una pratica didattica per favorire il coinvolgimento degli studenti.

Modello attivo dunque per alimentare le motivazioni intrinseche delle studentesse e degli studenti e per promuovere un impegno più profondo nell’apprendimento.

In questo senso, i tre webinar previsti, il primo tenutosi il 10 novembre, il secondo 17 novembre e l’ultimo quello odierno il 1° dicembre, vogliono rappresentare uno spazio di approfondimento sia teorico che esperienziale, ai quali sono invitati tutti i docenti che hanno già partecipato alle precedenti edizione di #HackCultura.

Uno spazio di approfondimento nell’ambito del quale tutti i partecipanti possono confrontarsi con l’obiettivo di sviluppare insieme delle linee guida per rendere più efficace ed efficiente il modello #HackCultura nel sistema scolastico per promuovere le competenze e le tecniche necessarie a promuovere l’empatia con gli studenti e la progettazione e la messa in pratica di un’attività CBL, secondo il format dell’hackathon, che si sviluppa, come noto, su vari mesi in cui ogni team scolastico individua la sfida da affrontare, nonché i tempi e i modi per affrontarla.

Per #DiCultHer, il modello HackCultura rappresenta una delle priorità dell’agire e una occasione IRRINUNCIABILE per promuovere e sostenere proposte progettuali di metodologie innovative per la promozione della “Cultura digitale” e la valorizzazione del patrimonio culturale centrate sulla titolarità culturale quale ulteriore sviluppo dell’engagement delle nostre studentesse e dei nostri studenti, chiamate/i, in una logica di esercizio di cittadinanza e di progettazione partecipata, a “prendersi in carico” il proprio patrimonio culturale come complesso di risorse di cui aver cura a livello individuale e come comunità. (Convenzione di Faro).


Programma del Webinar del 1 dicembre

Dalle ore 15:00 alle ore16:00 dal titolo “don Milani allo schermo: immagini di un maestro”, a cura di Pamela Giorgi e Francesca Caprino (INDIRE).

Dalle 16:00-18:00 Il valore pedagogico di #hackcultura nella “presa in carico” del patrimonio culturale (3/3)

Ne discutono insieme a Germano Paini, Presidente Comitato Scientifico #DiCultHer:

  • Carmine Marinucci, Presidente #DiCultHer, 
  • Giovanni Piscolla, Direttore #DiCultHer; 
  • Pamela Giorgi, INDIRE
  • Marco Di Paolo, Coordinatore Equipe Formative Territoriale Regione Molise; 
  • Teresa Goffredo, Dirigente Scolastico, Liceo Scientifico “Galilei” Lamezia Terme; 
  • Maddalena Casalino, Liceo Braschi-Quarenghi. Subiaco, RM
  • Silvia Mazzeo, Docente di Scuola Primaria, Animatrice digitale; 
  • Cristiana Pivetta, Docente Materie Letterarie presso I.T.C.G. Giovanni Maria Angioy, Carbonia;
  • Beatrice Artizzu, Docente presso Liceo Artistico Musicale Foiso Fois Cagliari.

Sono invitati inoltre tutti i docenti che hanno già partecipato e tutti coloro che si accingono a partecipare con nuove sfide.

15 dicembre 2023

ore 16:00- 18:00 COMPUTATIONAL HUMANITIES E DIGITAL HUMANITIES

a cura di Associazione DiCultHer Faro Moda

PROGRAMMA

Computational Humanities e Digital Humanities

Introducono

Carmine Marinucci, Presidente di #DiCultHer 

Neri Fadigati, Presidente Archivio Giorgini 

Coordina

Daniela Calanca, Università di Bologna

Intervengono

Cristina Pattuelli Professor School of Information Pratt Institute New York

Gianluca Braschi  Direttore Archivio di Stato di Forlì-Cesena

22 dicembre 2023

ore 15:00 – 16:30 “Cara gentilezza, ti scrivo”. Lettera di un bambino alla gentilezza, di Gaia Simonetti

Presentazione del libro “Cara gentilezza ti scrivo” che raccoglie la lettera di Daniele, 10 anni, che invita la gentilezza a tornare nella nostra vita

Saranno presenti, insieme all’autrice, Gaia Simonetti, anche:

  • Chiara Castellani ambasciatrice gentilezza
  • Silvia Sardi ambasciatrice gentilezza nello sport
  • Francesca Bruscoli insegnante gentilezza?

ore 16:30-18:00 La relazione estetica con il mondo e la formazione del giudizio critico.

a cura di Emanuela Guarcello, Università degli Studi di Torino

GENNAIO 2024

12 gennaio 2024

19 gennaio 2024

ore 15:00-16:30 Coltivare il bello per educare al reincanto del mondo.

a cura di Emanuela Guarcello, Università degli Studi di Torino)

16:30-18:00 SFIDA 15

26 gennaio 2024

ore 15:30- 18:00 CONSERVAZIONE, VALORIZZAZIONE E TECNOLOGIA

a cura di Associazione DiCultHer Faro Moda

FEBBRAIO 2024

2 febbraio 2024

15:00- 16:30

ore 16:30- 18:00 Esperienze estetiche di arte visiva per la scuola primaria: gli ambienti immersivi

con Emanuela Guarcello, Università degli Studi di Torino, Giorgio Borla, Laboratorio LIFE, Università degli Studi di Torino)

9 febbraio 2024

CANTIERE DIGITAL HISTORY

La digitalizzazione e la trascrizione automatica dei documenti d’archivio: Transkribus e ChatGPT

a cura di Salvatore Spina, UniCT

PROGRAMMA: ore 15:00 18:00

  • Digitalità e mestiere di storico
  • Le fonti in ambiente digitale
  • Digitalizzazione e intelligenze artificiali
  • Transkribus
  • Configurazione della piattaforma (il materiale da installare viene fornito dal formatore)
  • Uso e prima esercitazione

16 febbraio 2024

ore 1600-18:00 Viaggi educativi nell’era dell’Agenda 2030

Introduce: Carmine Marinucci, Presidente DiCultHer

Modera: Carmen Bizzarri, Università Europea di Roma
Intervengono:
Francesco Tapinassi, direttore di Toscana Promozione
Gianluca Tedesco, Iside consulting srls
Roberto Micera , Università della Basilicata
Daniela di Francesco, Liceo scientifico “Einstein” Teramo
Pierpaolo Arganelli, Liceo scientifico “Bonifacio VIII” Anagni
Sabrina Busato, presidente Feisct,
Tommaso Miari – Fattoria di Maiano -Fi
Conclusioni: Rappresentante del Ministero dell’istruzione e del Merito

Il Webinar ha l’obiettivo di valorizzare il sistema di offerta legato ai viaggi educativi al fine di adeguare questo specifico comparto del turismo alle esigenze globali.

In particolare, Il Webinar è finalizzato a individuare le possibili azioni da intraprendere per rendere queste esperienze di visita sostenibili in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030.

Avere come traguardo la raggiungibilità dei 17 obiettivi e il miglioramento della qualità dei viaggi scolatici ha innescato una diversa visione del turismo educativo e ha portato Toscana Promozione a ristrutturare tutta la filiera del turismo educativo in Toscana con un progetto del tutto innovativo, mettendo a confronto domanda e offerta anche grazie alla mediazione degli esperti del settore.

Il gruppo di esperti, infatti, non solo ha creato una Carta dei Valori del turismo scolastico, ma sta conducendo una ricerca per poter realizzare in pratica una innovativa modalità di viaggiare, essendo la Toscana una regione molto richiesta in questi viaggi, costituendo un caso di studio e una buona pratica da esportare in tutta la nazione. Il Webinar, quindi, ha l’intento, da un lato, di divulgare e disseminare i risultati raggiunti fino ad ora dal gruppo di ricerca, dall’altra, di poter avviare con le scuole in maniera molto operativa nuove modalità di viaggio tese alla sostenibilità sociale, economica e ambientale, considerando la Toscana come una regione inclusiva e aperta a questo tipo di viaggi

23 febbraio 2024

ore 15:30- 18:00 DAL DIGITALE AL POST-DIGITALE: METODI E APPROCCI IN AMBITO FORMATIVO

a cura di Associazione DiCultHer Faro Moda

1 marzo 2024

CANTIERE DIGITAL HISTORY

La digitalizzazione e la trascrizione automatica dei documenti d’archivio: Transkribus e ChatGPT

ore 15:00-18:00

PROGRAMMA: ore 15:00 18:00

  • Trascrizione automatica
  • Trascrizione manuale
  • Tagging
  • Le edizioni digitali
  • Archivi digitali e costruzione dei record
  • Correzione automatica delle trascrizioni
  • Individuazione delle entità
  • Transkribus sites
  • Spazio web e siti internet

8 marzo 2024

ore 15:00-16:30 Cantiere Costruiamo Gentilezza: “Gentilezza nel Gaming e nello Sport Digitale” – Discuteremo come la gentilezza può essere integrata nel mondo del gaming e dello sport digitale.

ore 16:30- 18:00

15 marzo 2024

ore 15:00-16:30

ore 17:00-18:30 Esperienze estetiche di arte visiva per la scuola primaria: incontro critico con l’IA attraverso la produzione di arte visiva generata con IA

a cura di Emanuela Guarcello, Università degli Studi di Torino, Antonella Castagno, Alessandra Cordero, Istituto “Ugo Foscolo” di Torino)

22 marzo 2024

ore 15:30- 18:00 A.I. E INDUSTRIE DELLA MODA

a cura di Associazione DiCultHer Faro Moda

29 marzo 2024

ore 15:00-16:30

ore 16:30- 18:00

5 aprile 2024

ore 15:00-16:30

ore 16:30 -18:00

12 aprile 2024

ore 15:00-16:30 Cantiere Costruiamo Gentilezza: “Il Ruolo degli Educatori Digitali nella Promozione della Gentilezza Online” – Discuteremo come gli educatori digitali possono svolgere un ruolo chiave nel promuovere la gentilezza online

ore 16:30- 18:00 Esperienze estetiche di arte visiva per la scuola primaria: incontro critico con l’IA attraverso la fruizione/contemplazione di arte visiva generata con IA

a cura di Emanuela Guarcello, Università degli Studi di Torino; Abele Longo, Middlesex University di Londra)

19 aprile 2024

ore 15:30- 18:00 WEB JOURNALISM E INFORMAZIONE MODA

a cura di Associazione DiCultHer Faro Moda

26 aprile 2024

ore 15:00-16:30

ore 16:30- 18:00

MAGGIO 2024

3 maggio

ore 15:00-16:00

ore 16:00- 17:00

ore 17:00- 18:00

6-11 maggio

Nona settimana delle culture digitali Antonio Ruberti

6 -7 maggio 2024 Inaugurazione della Settimana e Tavola Rotonda Convegno :“Patrimonio culturale digitale”

Per cogliere appieno il senso e il valore del Patrimonio Culturale Digitale (PCD), l’Associazione #DiCultHer organizza il Convegno “Patrimonio culturale digitale” con l’obiettivo di mettere a fattor comune esperienze, progetti di ricerca, per arrivare ad una possibile definizione condivisa di “Patrimonio Culturale Digitale” anche ai fini di disegnare la funzione pedagogica per l’educazione al e con il Patrimonio Culturale Digitale.

In questo scenario, la stessa promozione della “Cultura Digitale”, obiettivo prioritario di #DiCultHer, rappresenta una precondizione abilitante che deve essere diffusa per orientare processi complessi di trasformazione digitale, per “garantire a tutte le studentesse e a tutti gli studenti, le competenze chiave per affrontare i cambiamenti e le sfide del loro presente, per proiettarli al meglio nel futuro, per farli diventare cittadine e cittadini attivi e consapevoli, capaci di condividere valori comuni e di confrontarsi positivamente con l’altro” anche ai fini di realizzare quei nuovi “spazi di apprendimento” intesi come agorà virtuali dell’innovazione pedagogica.  (Carta di Pietrelcina ed. 2019 e Manifesto Ventotene Digitale ed. 2021).

8 maggio 2024

9 maggio Festa dell’Europa. Come è consuetudine da alcuni anni, #DiCultHer festeggia la festa dell’Europa, per celebrare la pace e l’unità in Europa. La data ricorda l’anniversario della storica dichiarazione di Schuman, un discorso a Parigi, nel 1950, in cui l’allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman espose la sua idea di una nuova forma di cooperazione politica per l’Europa, che avrebbe reso impensabile una guerra tra le nazioni europee.

10-11 maggio Nova Magna Graecia: l’occasione digitale per la cultura e il mezzogiorno d’Europa. Sesta Rassegna dei prodotti digitali realizzati sui temi della Cultura digitale dalle scuole. Una occasione per dare voce e attenzione al protagonismo del nostro sistema scolastico e ai nostri ragazzi che hanno raccolto le sfide sottese ad #HackCultura2024, l’Hackathon per la promozione della Cultura digitale, la “titolarità culturale”, la conoscenza e la “presa in carico” del patrimonio culturale nei territori da parte delle studentesse e degli studenti.

17 maggio

ore 15:00-16:30 Esperienze estetiche per la scuola secondaria

a cura di Emanuela Guarcello, Università degli Studi di Torino; Roberto Galimberti, Fondazione Cosso-Castello di Miradolo

24 maggio

ore 15:00-16:30: Cantiere Costruiamo Gentilezza: “Gentilezza e Inclusione Digitale: Creare Spazi Virtuali Accoglienti” – Esamineremo come la gentilezza può promuovere l’inclusione digitale.

ore 16:30- 18:00 MODA NELL’ERA DEI DIGITAL MEDIA

a cura di Associazione DiCultHer Faro Moda