“La grande scrittura. Mille mani per una storia” – Circolare MIUR per la SFIDA 7 di #HackCultura2021 e per la Programmazione DiCultHer 2020-21

Il MIUR ha emanato a tutti gli Istituti di Istruzione secondaria di II grado una Circolare per far conoscere la Programmazione DiCultHer 2020/21. Particolare enfasi è data alla SFIDA 7 di #HackCultura2021 in cui si prevede di coinvolgere gli studenti, ancorché ‘distanti’, a lavorare insieme in un progetto editoriale per la realizzazione di nuovi contenuti culturali digitali.L’idea è quella di scrivere un ROMANZO COLLETTIVO, per restituire ai ragazzi la piena coscienza di quanto sia importante Leggi tutto…

“La Scuola allo schermo“

Presentato oggi, mercoledì 26 agosto, alle ore 11:00 a Pesaro, nell’ambito della 56esima edizione del Film Festival, dall’Indire “La Scuola allo schermo“, un’iniziativa culturale che propone l’utilizzo di fonti audiovisive ai fini di una didattica attiva e interdisciplinare. L’idea nasce dalla collaborazione delle due strutture di ricerca Indire “Valorizzazione del patrimonio storico” e “Innovazione metodologica e organizzativa nelle scuole piccole” e si è sviluppata in sinergia con il Pesaro Film Festival e molti altri partner, tra Leggi tutto…

LA PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA’ DICULTHER PER L’ANNO SCOLASTICO 2020-21

L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ha costituito un acceleratore nella messa in campo di reali opportunità di incrementare sinergia e sperimentazione tra settore culturale e settore dell’educazione costituite non solo da tecnologie ma anche e soprattutto da ‘contenuti’ a disposizione sia dei docenti sia degli studenti per configurare un modo diverso di educare e fare didattica[1]. Sono bastate poche settimane di ‘scuola senza la scuola’ per far emergere una domanda di stimoli, di supporti, di Leggi tutto…

PRESENTATO IL 31 LUGLIO IL MASTER DI I° LIVELLO Cultura Digitale. Progettare e promuovere l’Educazione all’Eredità Culturale Digitale

Il digitale non è più una variabile indipendente delle politiche educative nazionali, ma una grande opportunità e uno straordinario strumento di supporto (e di ripensamento) delle stesse politiche. Consapevolezze queste alla base dell’agire dei molti Docenti, dei molti ragazzi che hanno potuto partecipare alla DAD nonché dei molti genitori che tutti insieme di fatto hanno costituito consapevolmente una Comunità educante da andare fieri e che ha saputo porre al centro dell’agire il destino dei molti ragazzi Leggi tutto…

Accordo Quadro tra DiCultHer e Dracma per un piano complessivo di didattica digitale e promozione del Patrimonio Culturale

Garantire contesto e sviluppi attuativi al ‘diritto di ogni cittadino ad essere educato alla conoscenza e all’uso responsabile del digitale per la conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale’ è l’intento comune alla base dell’Accordo Quadro siglato a Roma il 30 giugno 2020 tra l’associazione internazionale DiCultHer e Dracma, associazione culturale che da anni si occupa di didattica, comunicazione e promozione del Patrimonio culturale in Sicilia.L’accordo nasce dalla convergenza di visione e di obiettivi tra le due parti Leggi tutto…

Verso un ISTITUTO NAZIONALE DI RICERCA IN DIGITAL CULTURAL HERITAGE, ARTS AND HUMANITIES “Tullio Gregory”

Preso atto con soddisfazione che la Scuola del post cov-19 considera il digitale non è più una variabile indipendente delle politiche educative nazionali, ma una grande opportunità e uno straordinario strumento di supporto (e di ripensamento) delle stesse politiche, sembra opportuno una riflessione sul “sapere” digitale anche e soprattutto per sostenere quell’alleanza tra Digitale, Ricerca, Educazione  per indirizzare le nuove generazioni alla conoscenza dei valori  assunti dalla Cultura Digitale. Di Carmine Marinucci Presidente Associazione internazionale #DiCultHer

“La Bellezza salverà il mondo” 13 luglio, visita del Ministro Azzolina a Catanzaro

Importante visita del Ministro Lucia Azzolina all’Ufficio Scolastico della Calabria dove è stata accolta dal Direttore, Dott.sa Calvosa “Il Ministro è qui a Catanzaro per partecipare al nostro tavolo tecnico già insediato dal mese di giugno. L’ufficio regionale si era già mosso con diversi interlocutori, proprio per analizzare la situazione delle scuole“, ha continuato la Calvosa. “Cerchiamo le migliori soluzioni per l’apertura del nuovo anno. Intorno a questi tavoli siedono le rappresentanti di associazioni, consulte e amministrazioni locali, ma anche Leggi tutto…

Master “Cultura Digitale. Progettare e promuovere l’Educazione all’Eredità Culturale Digitale” all’ Università “Giustino Fortunato” in collaborazione con DiCultHer

Approvato oggi, 30 giugno, dal Senato Accademico dell’Università telematica “Giustino Fortunato” il Master annuale di I° Livello, per un complessivo carico didattico corrispondenti a 60 CFU dal Titolo: “Cultura Digitale. Progettare e promuovere l’Educazione all’Eredità Culturale Digitale” afferente all’area disciplinare L-19-Scienze dell’educazione e della formazione. Il Master, attivo per l’avvio del prossimo anno accademico,  si propone l’obiettivo di fornire teorie, metodi e strumenti progettuali e manageriali innovativi per l’Educazione all’Eredità Culturale Digitale, coerente con il Leggi tutto…

Presentato da Uil, Uil Scuola, Irase Nazionale e DiCultHer il progetto “La cultura della salute e sicurezza e della sostenibilità ambientale tra i banchi di scuola”

Educare alla prevenzione e all’adozione di comportamenti e stili di vita sani e sicuri, anche a tutela della sostenibilità ambientale, deve rappresentare uno dei principali obiettivi di un sistema scolastico in grado di formare ed orientare l’individuo di domani: un individuo consapevole e responsabile, che sappia sviluppare una corretta capacità di percezione del rischio, adottando idonee misure di prevenzione e protezione, sia nei confronti delle persone che verso l’ambiente naturale che lo circonda. Questo è Leggi tutto…

I Misteri a Campobasso solo in digitale

Le tecnologie digitali a supporto della valorizzazione del patrimonio culturale della Città di Campobasso nei giorni del Corpus Domini. Poiché quest’anno non è possibile svolgere la tradizionale sfilata dei Misteri, uno dei momenti più sentiti dalla popolazione di Campobasso che solitamente riempie la città nella domenica successiva al Corpus Domini, sono state organizzate sul web alcune iniziative che vedono, tra i protagonisti, la Professoressa Letizia Bindi, Referente per l’Università degli Studi del Molise della Scuola Leggi tutto…