ITALIAN CULTURE.
Risorsa, obiettivo e strumento strategico
MILANO / UNIVERSITA’ CATTOLICA/ SALA DEGLI STUCCHI / 3 DICEMBRE 2019/
Via San Vittore, 18 – Milano
ORE 14:00-19:00

Articolo su AgCult: https://agcult.it/a/12985/2019-12-02/italian-culture-risorsa-obiettivo-e-strumento-strategico-domani-incontro-a-milano

Le riflessioni sul valore culturale dei prodotti nati nell’Era Digitale sono oggetto di attenta riflessione nei dibattiti, ricerche e studi volte a dare un’identità al Digital Cultural Heritage, definito dall’UE nell’Art. 2 delle Conclusioni del Consiglio del 21 maggio 2014 come risorsa strategica per un’Europa sostenibile” (2014/C
183/08).

Le istanze internazionali sono state recepite all’interno della Scuola a Rete per la Formazione nel Digital Cultural Heritage, Arts and Humanities – #DiCultHer. La rete ha dato origine a un confronto vivace tra le istituzioni che ne fanno parte: università, scuole, istituzioni culturali, associazioni, singoli individui, al fine di identificare il digitale nel suo autentico ruolo di facies culturale dell’epoca contemporanea e di favorire un
rinascimento culturale digitale, una nuova “Megàle Hellàs”, capace di raccogliere la straordinaria eredità culturale e storica dell’Italia, vista in una prospettiva europea, rimodellandola anche grazie alla creatività dei suoi giovani e al coinvolgimento di vere e proprie “comunità di eredità culturale”, nello spirito della Convenzione di Faro, che sono alla base della vasta programmazione di attività DiCultHer per l’a.s. 2019-
20
che viene presentata oggi.

Per DiCultHer tali attività rappresentano un modo sostanziale per raggiungere i propri obiettivi e, oggi, una occasione per riconoscere il valore, anche economico e di diplomazia, alla Cultura e alla “Bellezza”, nonché l’occasione per presentare la Piattaforma #LRXCULTURE basata sulla tecnologia Blockchain LIRAX,
dedicata alla Cultura e al mondo dell’Educazione e Formazione quale potente strumento di sviluppo della cooperazione a livello internazionale.

Nel corso dell’incontro sarà presentato il framework per la costituzione dell’International Institute for Cultural Cooperation between China and Italy e la missione in a Tianjin, su questi temi che si svolgerà nel mese di gennaio 2020, oltre alle iniziative attualmente in corso in Africa, che puntano sulla Cultura e sui Giovani per dare costante ed incisivo valore ai loro Paesi ed alle loro Economie.

L’insieme di queste attività verte come riferimento sul documento d’indirizzo per la promozione dell’educazione e formazione sul Patrimonio Culturale Digitale promosso dalla rete DiCultHer e denominato “Carta di Pietrelcina sull’educazione all’eredità culturale digitale”, nonché l’avvio della prima Piattaforma globale basata sulla tecnologia Blockchain dedicata alla Cultura e al mondo dell’Educazione e Formazione,
denominata #LRXCULTURE. Una piattaforma che rappresenta il luogo dove operatori culturali, imprenditori, studenti e docenti possono non solo condividere le loro attività previste nella programmazione di DiCultHer, ma anche accedere a servizi loro dedicati, proteggendo il loro ingegno e aumentando il valore competitivo maturato.

Nello specifico, l’incontro odierno, che segue quello di Matera, Catania, Crotone, Trento, Roma, Torino e Bari , rappresenta l’occasione per ribadire quanto il tema della Cultura e della “Bellezza” dell ITALIA sia elemento distintivo e competitivo sui mercati mondiali se disciplinati da una gestione virtuosa e da una governance connessa a progetti pluriennali su obiettivi misurabili. La tecnologia funzionale, a proposito, potrebbe offrire possibilità infinite per valorizzare e comunicare il nostro patrimonio, rendere più competitivi i nostri musei e perfino contribuire a internazionalizzare le nostre PMI.

Temi questi, tutti da scoprire, conoscere e promuovere, anche mediante l’uso di strumenti digitali, quali asset fondamentali e punti di partenza per lo sviluppo di relazioni stabili e durature fra i popoli, di cui ogni altra relazione, commerciale, finanziaria, politica, strategica, non è che un derivato diretto o indiretto.

Categorie: NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: