LA GRANDE SCRITTURA. MILLE MANI PER UNA STORIA AL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO IL 18 OTTOBRE, SALA AMBRA, DALLE ORE 12:00

Appuntamento al Salone internazionale del Libro di Torino, lunedì 18 ottobre, sala Ambra, dalle ore 12:00 per premiare i ragazzi che hanno partecipato alla edizione 2021 della Sfida “La Grande scrittura. Mille mani per una storia” di cui all’indirizzo https://www.diculther.it/blog/2021/05/26/hackcultura2021-sfida-n-7-la-grande-scrittura-mille-mani-per-una-storia-esiti-valutazioni-romanzi-collettivi/ è possibile avere uno sguardo d’insieme sui vincitori della prima edizione (a.s.2021-22).

Pagina nel sito web del Salone del Libro 2021

Questa Sfida di #HackCultura, l’Hackathon delle ragazze e dei ragazzi per la titolarità culturale, mira a spingere studentesse e studenti a partecipare da remoto alla stesura di “romanzi collettivo” per sostenere l’educazione alla lettura e alla scrittura.

Una iniziativa per evidenziare che lalettura e la scrittura è una emozione tangibile, che nasce dai contenuti e che conduce alla bellezza della parola intesa come rifugio dell’anima e straordinario atto creativo. Non più, o almeno non solo, una scelta individuale, ma una strada da percorrere insieme per vivere un’esperienza di scrittura in condivisione e per recuperare quegli spazi dell’immaginario collettivo che accomunano tutte le culture.

Per DiCultHer questa Sfida, come peraltro tutte le altre Sfide di #HackCultura, ha rappresentato e rappresenta una grande opportunità per incrementare sinergie e sperimentazioni tra settore culturale e settore dell’educazione costituito non solo da tecnologie ma anche e soprattutto da ‘contenuti’ a disposizione del Corpo docente e delle studentesse e degli studenti per configurare un modo diverso di educare e fare didattica, attraverso la conoscenza di pratiche, abilità e saperi e, soprattutto, per raccogliere la creatività dei nostri giovani e per sostenere il ruolo che il digitale ha assunto e sta assumendo dal punto di vista metodologico, epistemologico, strutturale e di contesto nella strutturazione della nuova Cultura Digitale.

Siamo convinti che la Cultura Digitale ormai non può più essere considerato una variabile indipendente delle politiche educative e culturali tanto nazionali che globali, ma una grande opportunità e uno straordinario strumento di supporto alle stesse politiche culturali ed educative per sostenere il diritto all’istruzione, il diritto all’accesso ai saperi, il diritto ad internet, il diritto alla cultura, attraverso una più stretta interazione tra digitale, cultura ed istruzione, promuovendo percorsi capaci di includere abilità di learning design e per immaginare strumenti concreti per vivere il nostro tempo e il patrimonio culturale ma anche e soprattutto per favorire l’uso consapevole del Web, delle tecnologie ad esso collegate e degli strumenti e tecniche di comunicazione rese disponibili dal digitale per una comunicazione eticamente efficace.

Sono questi gli obiettivi in generale di #HackCultura e della Sfida “La Grande scrittura. Mille mani per una storia” in particolare. Una Sfida rivolta alle giovani studentesse e studenti, suddivisi in Teams, per stimolarli a realizzare un “romanzo collettivo” a partire da un incipit comune. Ogni Team, costituito da almeno tre classi appartenenti a tre diversi istituti scolastici, deve scrivere una parte del romanzo e poi affidarla al Team successivo che proseguirà il racconto.  L’incipit indirizzerà il romanzo verso temi a scelta che le classi potranno sviluppare singolarmente ed in autonomia. Per l’edizione 2021 i temi dell’incipit sono stati: Il viaggio, L’immigrazione, l’integrazione e l’amore in ogni sua forma, La pandemia, Il contrasto generazionale.

Pubblicazione dei Romanzi.

I Romanzi Collettivi che saranno premiati nel corso dell’incontro del 18 ottobre saranno pubblicati come allegati al numero 1 della rivista “Culture Digitali”, di cui all’indirizzo https://www.diculther.it/rivista/

Per l’edizione 2022, promossa al Salone internazionale del libro, in collaborazione con INDIRE, ICCU, RWYC, Stati Generali delle Donne, Cultura Italiae, DiGenova e PCE, il tema/incipit della Sfida sarà rappresentato dai contenuti nel“Manifesto Ventotene Digitale. L’occasione digitale per la Cultura e l’Europa“. Un tema complesso, per stimolare la creatività dei giovani per una saggistica “a più mani”, “collettiva” sull’Europa, nostro “bene comune”, per una “appropriazione culturale” nei confronti della materia di “formazione alla cittadinanza europea” e per sostenere gli attuali e futuri processi partecipativi all’interno del mondo scolastico.

Per accompagnare i nostri ragazzi a misurarsi sui temi del Manifesto saranno realizzati dal prossimo mese di novembre degli appositi webinar di approfondimento sui temi dell’Europa e del Manifesto attraverso il canale YouTube DiCultHer

Al termine della Sfida i ragazzi avranno la possibilità di presentare le loro realizzazioni durante la settima edizione della Settimana delle culture digitali “Antonio Ruberti” (9-15 maggio 2022) ed in particolare durante la giornata di apertura, il 9 maggio 2022, Festa dell’Europa. Inoltre, gli studenti che avranno aderito alla Sfida “La Grande scrittura. Mille mani per una storia”, così come per tutte le altre Sfide di #HackCultura2022, potranno presentare il loro risultato durante la quarta edizione della “Rassegna dei prodotti realizzati sui temi del Digital Cultural Heritage dalle scuole italiane” a Matera nei giorni 13-15 maggio 2022, e di illustrarci i loro lavori nella rivista “Culture Digitali”.

****************

Il Programma dell’incontro del 18 ottobre.

All’incontro saranno presenti: Stella Cannizzaro, Presidente dell’Associazione DiGenova, Carmine Marinucci, Presidente dell’Associazione DiCultHer, Germano Paini, Presidente del Comitato scientifico DiCultHer, Ernesto Santini, Editore Gainsworth Publishing e Paolo Vanacore, artista e scrittore che ha lanciato e seguito la realizzazione della Sfida “La Grande scrittura. Mille mani per una storia”. Saranno inoltre presenti i Dirigenti Scolastici, i Docenti e i Teams scolastici relativi a:

1° Classificato: Romanzo Collettivo “Il Doppio Binario” presentato dai Teams scolastici appartenenti al Liceo Classico e Linguistico Colombo di Genova, Classi II C – III B – IV C.

2° Classificato: Romanzo Collettivo “Mare Incrociato presentato dai Teams scolastici appartenenti al Liceo Classico A. D’Oria di Genova, Classi III F – IV Fe al Liceo Classico G. Mazzini di Genova, Classe II°A;

3° Classificato: Romanzo Collettivo Sai dove Sei presentato dai Teams scolastici appartenenti al Liceo E. Amaldi di Barcellona, al Lycèe International S. G. En Laye, di Parigi e dal Lycèe International Montebello di Lille.

Nel corso dell’incontro saranno altresì attribuiti i seguenti premi speciali:

  1. Premio speciale “L’amore in ogni sua forma” al romanzo “Il Doppio Binario” del Liceo Classico e Linguistico Colombo di Genova, Classi IIC – III B – IV C.
  2. Premio speciale “Immigrazione e integrazione” al romanzo “Mare Incrociato” del Liceo Classico A. D’Oria di Genova, Classi III F – IV Fe del Liceo Classico G. Mazzini di Genova, Classe II A.

Categorie: NEWS